eCOGRA Continua ad Espandersi

eCOGRA (e-Commerce and Online Gaming Regulation and Assurance) è un organismo di certificazione e di normalizzazione di iGaming, che venne originariamente costituito nel 2003. Fin dalla sua nascita, ha contribuito a migliorare la sicurezza del giocatore e le pratiche operative standard, all'interno del settore del gambling online grazie al suo costante controllo e revisione di più di 200 operatori di gioco e fornitori di software.

Nel 2011, l'agenzia di controllo accreditato è stato oggetto di un management buy-out e questo cambiamento ha portato ad una nuova squadra completamente nuova di personale che è riuscita con successo a portare l'organizzazione al livello successivo. Il direttore esecutivo della eCOGRA, Tex Rees, ha rivelato come eCOGRA anche recentemente ha deciso di reclutare dieci membri nuovi del personale.

“Il nostro investimento in tecnologia e risorse umane farà favorevolmente migliorare la nostra capacità di soddisfare le esigenze dei clienti ed i criteri rigorosi delle giurisdizioni di licenza riguardo a prove accreditate ", ha detto Rees nel maggio 2013. Ha anche aggiunto: "Sulla base del feedback non richiesti, siamo certi che i nostri clienti sono più che soddisfatti con i nostri test e certificazioni, in particolare nei mercati regolamentati, come la Spagna, Danimarca e Italia. Tuttavia, la prevedibile introduzione di diversi regolamenti e requisiti di giurisdizioni nazionali di licenza continuerà a fornire sfide uniche sia per i concessionari che per le organizzazioni di test, un settore dinamico verso il quale eCOGRA è opportunamente posizionata per eccellere."

Queste nuove reclute sono specializzate in vari settori chiave, tra cui la ragioneria, l'ingegneria di test del software e la revisione di sistemi di informazione certificati. Questa recente espansione del personale ha permesso eCOGRA di proseguire l'esame ed il controllo della loro sempre crescente base di clienti e di operatori di primo livello (TIER ONE).

Uno dei più recenti client di eCOGRA è un noto fornitore di software basato in Svezia chiamato Net Entertainment (NetEnt). Poteri NetEntertainment alimenta alcuni dei casinò online più avanzati al mondo ed in aggiunta a NetEnt, eCOGRA ha inoltre ottenuto con successo nuovi standard EGAP e contratti di monitoraggio con diverse altre organizzazioni leader del settore del gambling online, come ad esempio Paf (Play among Friends).

PAF (altrimenti nota come Alands Penningautomatforening nella sua nativa Finlandia) è un operatore affidabile che attualmente controlla il monopolio del gioco d'azzardo legale nelle Isole Alands in Finlandia. Alands è anche una giurisdizione di licenza di casinò di fiducia che ha concesso ilicenze ad altri portali di gioco rispettabili come Gamebookers e NordicBet.

eCOGRA è una società con sede a Londra, che è ormai riconosciuta come un organismo di controllo accreditato da diverse importanti giurisdizioni di licenza e di recente, nel giugno 2013, ha assegnato il sigillo eCOGRA Safe and Fair per l'approvazione di Lucky247, un portale di gioco d'azzardo stimabile di proprietà di una società chiamata To Play Central Limited..

“Siamo estremamente soddisfatti di questo risultato ed orgogliosi della affermazione che il nostro sito è tra i più sicuri del settore ", ha detto il manager del casinò, Sean Auret. Questo processo di monitoraggio e' stato supervisionato da Shaun McCallaghan, l'attuale Compliance Manager di eCOGRA.

“Il processo di controllo ha rivelato una operazione ben gestita supportata da sistemi tecnici sofisticati. Il Management ha mostrato una grande considerazione per la protezione del giocatore e la disciplina organizzativa nelle riunioni di di conformità era evidente ", ha detto Shaun.
Andrew Beveridge, il direttore esecutivo di eCOGRA, anche elogiato i nuovi “Seal Holders” per il loro sostegno e rispetto di tutto il processo, "L'accreditamento Safe and Fair fornisce ai giocatori online di Lucky247 un ulteriore livello di fiducia che i giochi da casinò sono giusti e sono gestiti professionalmente in linea con la migliore prassi internazionale.”